Dress-Code-Cocktail-Party

Questa settimana il nostro blog si occuperà di un argomento molto importante in fatto di moda, vi parleremo del cosiddetto dress code.

Questa espressione è usata nel campo della moda per indicare che esiste un codice di abbigliamento che aiuta ed orienta le persone e le indirizza nella giusta scelta di un outfit che deve variare in base alle occasioni. Questo tipo di codice è sempre esistito soprattutto nell’alta società dove sia uomini che donne di un certo rango sociale avevano un abito per ogni occasione. Cambia la moda, cambiano gli abiti ma in realtà il dress code resta sempre al passo con i tempi.

Eh si in materia di moda le regole sono molto rigide, per essere sempre perfetti bisogna dunque rispettare il dress code che avrà la capacità di dare di voi un’immagine impeccabile.

Un outfit per ogni occasione

Vediamo qualche esempio pratico che vi potrà aiutare in alcune delle occasioni che vi si presenteranno nella vostra vita quotidiana.

Siete giovani studenti universitari pronti a sostenere gli esami di una sessione estiva? Bene in questo caso nonostante faccia caldo ricordatevi l’importanza della situazione a cui dovete partecipare. Il dress code vi invita a lasciare a casa bermuda e t-shirt sui generis, si invece a pantaloni a gambe lunghe ma dal tessuto chiaro e leggero abbinandole a camicie di fresco lino o a polo sempre dalle tinte unite.

Altra situazione, terminati gli studi è il momento di trovarsi un lavoro e quindi diamo il via ai temutissimi colloqui di lavoro. Dopo esserci abbondantemente preparati a cosa diremo ricordiamoci di curare anche il look perchè il nostro aspetto sarà il nostro primo biglietto da visita. In questo campo il dress code parla chiaro mai e dico mai rinunciare alla giacca.

I due avvenimenti che sopra abbiamo elencato sono chiaramente due occasioni del tipo formale dove il dress code va rispettato non solo per il buon gusto ma talvolta è fondamentale per la riuscita del progetto che sia l’esame universitario del primo caso o un’assunzione lavorativa come nel secondo caso. Insomma mai sottovalutare l’outfit.

Continuiamo sull’onda formale e immaginiamo di essere invitati ad un cocktail party. Come ci vestiremmo in questo caso? Bene il dress code anche in questo caso ci aiuta se l’evento si svolge la sera mai presentarsi senza un abito scuro, se invece viene organizzato nel tardo pomeriggio allora l’uomo potrà indossare camicia e pantaloni rinunciando sia alla giacca che alla cravatta, e potrà osare colori anche più chiari.

Se invece siamo invitati ad una serata di gala allora è il momento di sfoderare l’abito più chic che abbiamo nell’armadio e per questo consigliamo smoking nero, papillon nero, scarpe nere rigorosamente con i lacci, calze lunghe di seta nera.

Per le occasioni informali il dress code, detta regole meno severe ma non per questo meno importanti da seguire. Anche qui parliamo di dress code ma più di codici qui evidenziamo il buon gusto di cui speriamo siate fortemente dotati. E se non dovesse essere così date un’occhiata ai nostri articoli, vi aiuteranno sicuramente a sopravvivere nel complesso mondo della moda.