Tiriamoci su- il ritorno delle bretelle

Le bretelle sono due fasce di tessuto o di cuoio che sostengono i pantaloni. Esistono da circa 300 anni, compaiono infatti per la prima volta a partire dal 1700, in Francia e divennero accessorio fondamentale per i soldati per sostenere i pantaloni, perché privi di bottoni. Col passar del tempo, e di conseguenza della moda, le bretelle sono pian piano scomparse, sostituite di gran lunga dalla cintura, accessorio decisamente più facile da indossare che si diffonde maggiormente a partire dalla prima guerra mondiale indispensabile per le divise militari.

La popolarità delle bretelle ritorna a partire dagli anni 40. La loro particolarità era dettata dal fatto che venivano indossate da vari ceti sociali, dal mondo contadino fino a quello dell’alta finanza, passando per le varie fasce di età, dove i bambini erano i maggiori estimatori di questo prodotto.

Oggi invece la moda ha trasformato questo accessorio, in prodotto di nicchia, indossato esclusivamente dai più giovani che desiderano avere un look ricercato e sempre alla moda, giovani sia di sesso maschile che femminile che vedono nelle bretelle il completamento per un perfetto look.

Consigli

Per una corretta vestibilità è sempre meglio indossare le bretelle con pantaloni a vita alta, ovviamente se indossiamo le bretelle, lasciamo a casa la cintura, l’accostamento di questi due accessori è veramente terrificante; ricordarsi che è sempre meglio attaccare le bretelle ai pantaloni prima di indossarli per facilitare la loro abbottonatura. Se scegliamo un modello che prevede l’intersezione a X sulla schiena cerchiamo di far si che quest’ultima vada proprio al centro di essa e quindi regoliamole bene guardandoci davanti ad uno specchio.

Attaccare la parte anteriore con bottoni o morsetti. E’ bene ricordare che i morsetti tendono a danneggiare con il tempo il tessuto dei pantaloni per questo motivo scegliere di acquistare quelli con il bottone sarà la soluzione più intelligente.

Dove indossare le bretelle

Le bretelle si possono usare veramente in varie occasioni. Per l’ufficio per esempio possiamo indossarle sotto la giacca o sotto il gilet per avere un look più sofisticato; per un appuntamento casual invece possiamo abbinarle a comodi jeans camicia e sneakers e in questo caso possiamo sceglierle in base alla nostra personalità e sbizzarrirci con tinte colorate, a fantasia insomma per tutti i gusti.

Come già citato in precedenza anche le donne apprezzano molto questo accessorio, che però va ricordato, meglio accompagnarlo sempre con monili femminili per non avere un aspetto troppo mascolino.

Possono essere indossati veramente ovunque, abbinati infatti a gonne ampie, sotto ad una giacca di un tailleur per un aspetto professionale, abbinati ai jeans per riprodurre uno street look.