un'insolito collo di camicia

La camicia è uno di quei capi che non dovrebbe mai mancare nell’armadio di un uomo. La regola in merito sarebbe più ce ne sono e meglio è. Eh si perchè le camicie sono quei classici capi che vestono sia il tempo libero per chi infatti opta per un look casual, sia per completare look formali da indossare in occasioni come giornate di lavoro, colloqui o per esempio una discussione di laurea, cerimonie varie etc… La camicia non deve mai mancare.

Le camicie non sono tutte uguali

Ma le camicie non sono tutte uguali, i modelli differiscono sotto vari aspetti, ci sono le camicie con i diversi colletti e dai diversi polsini di cui già ci siamo occupati in passato, ci sono quelle slim che aderiscono al corpo, quelle decisamente più larghe da indossare quando si ha qualche chiletto di troppo, quelle a mezza manica, quelle con le maniche lunghe che all’occorrenza è possibile risvoltare, quelle a tinta unita a fantasia, insomma il mondo della camiceria è davvero ampia. Questa settimana vorremmo concentrarci maggiormente su un modello in particolare di camicia che questa estate 2018 sarà molto in voga e cioè quella con il collo alla coreana.

Questo tipo di camicia è molto particolare e molto indicata soprattutto per la stagione estiva in quanto essendo priva di colletto risulta decisamente più adatta a combattere il caldo senza però rinunciare alla vestibilità di una bella camicia.

Le origini

Le origini di questo capo sono controverse, c’è infatti chi dice che risalgono alla cultura coreana da qui il suo nome e precisamente alla dinastia Qing, c’è chi invece attribuisce la realizzazione di questa prima camicia che ricorda la moda coreana ad una casalinga del 1827 di New York che staccò uno dei colletti della camicia del marito per lavarlo e una volta sbiancato, lo riattaccò tranquillamente. Da qui un’azienda americana iniziò a produrre proprio camicie con colli “mobili” e quindi anche camicie che potevano essere all’occorrenza usate anche senza.

Il successo

Il successo di questa camicia si deve però, come spesso accade a personaggi famosi che iniziano ad indossare un certo tipo di capo e renderlo quindi desiderabile per i propri fan, al gruppo dei Beatles che ebbero tra tanti meriti,  quello di influenzare la moda dei giovani degli anni ’60-’70 indossando proprio questi modelli e renderli così conosciuti in tutto il mondo.

La camicia alla coreana oggi

Dopo esser entrate per almeno un ventennio nel dimenticatoio, la camicia alla coreana torna dunque alla ribalta, pronta a conquistare la moda e un posto negli armadi degli uomini che amano sperimentare e osare.