un capo evergreen

Il giubbotto di jeans è uno dei capi più amati di sempre,versatile, unisex, adatto a tutte le età, a tutti i tipi di fisici, questo capo mantiene nel tempo il suo irresistibile fascino e la sua immancabile praticità. Il giubbino o anche giacca di jeans, è quel capo irrinunciabile che dovrebbe essere sempre presente nell’armadio soprattutto in quello maschile. E’ comodo e facile da abbinare, veste le occasioni casual che la vita ci propone, è perfetto nei periodi come questi a ridosso tra la primavera- estate in cui la temperatura è ancora un pò incerta, insomma il giubbotto di jeans è un capo davvero a cui non si può rinunciare.

Nonostante la sua fama sia internazionale, la sua storia pare sia poco conosciuta. Per questo motivo abbiamo deciso di darvi qualche curiosità su questo meraviglioso capo.

Dalla fabbrica alle passerelle

Partiamo col dire che la storia di questo capo è molto bizzarra ed ha subìto, come spesso accade nella moda un cambiamento davvero eccezionale. Nato alla fine dell’800 infatti come capo da lavoro per operai delle fabbriche, perchè realizzato con un tessuto molto resistente, diventa a partire dagli anni ’50  del Novecento un capo icona della moda. Il giubbotto di jeans infatti a partire da questo decennio, grazie soprattutto all’influenza del cinema, si trova a vivere una fama davvero importante che non la abbandonerà mai più. A partire da quegli anni infatti il giubbotto di jeans fa il salto di qualità dalle fabbriche alle passerelle del mondo, viene rivisitato da famosi stilisti che lo reinterpretano e lo personalizzano.

La paternità

La paternità indiscussa di questo capo spetta al re del Jeans ovvero Levis Strauss che con la sua azienda la Levis Strauss &Co fu il depositario del brevetto che mise sul mercato questa giacca denim con rivetti. Questa azienda a partire dagli inizi del ‘900 proporrà diversi modelli nel tempo destinati a consumatori sempre diversi. Famosissimo il modello 101J destinato all’abbigliamento per i cowboy americani, il modello 557XX destinato ai motociclisti, e molti altri ancora che hanno fatto la storia della moda denim.

Giubbotto di jeans oggi

Oggi il giubbotto di jeans come dicevamo riesce a mantenere ancora il suo primato tra le giacche e ad essere il capo più acquistato. I modelli più in voga del momento sono sicuramente quelli che presentano  piccole rotture, o addirittura per un ritorno agli anni ’80   sono corredati da toppe o stampe divertenti e questo sempre per dare un nuovo volto ad un capo ormai intramontabile.